IL CAPITOLO SUPREMO DEL RITO ECLETICO

Il Capitolo Supremo del Rito Eclettico si è insediato in Brasile come corporazione essenzialmente filosofica, filantropica, evoluzionista e progressista, che, attraverso i suoi rituali, materializza e restaura nell'Uomo la vera essenza dello Spirito Umano, guidando la libertà di pensare, di esprimere e svilupparsi nella società.  

Il Capitolo Supremo del Rito Eclettico, qualificandosi come di interesse pubblico, è un soggetto giuridico di diritto privato, autonomo, sovrano e indipendente, regolare, legale, legittimo, teistico, di iniziativa, progressista ed evolutivo, potere filosofico massonico,  con i suoi atti costitutivi iscritti all'Anagrafe degli atti e dei documenti delle persone giuridiche, Sede Legale, regolatore e guida degli Alti Organi filosofici della Liturgia di Rito Eclettico o Massoneria Eclettica, con ascendenza amministrativa e disciplinare sotto gli organi e gli organi subordinati al esso.

Il Capitolo Supremo è la potestà massonica regolare e sovrana, custode dell'osservanza e della purezza della liturgia del rito eclettico tedesco, avendo piena sovranità e autorità di governare, amministrare, garantire, salvaguardare e preservare, in tutto ciò che concerne la liturgia e la filosofia. del rito.

Il suo obiettivo è stabilire il progresso e lo sviluppo della Massoneria Eclettica nel territorio nazionale e internazionale, preservandone i valori e i principi.

Il Capitolo Supremo del Rito Eclettico riconosce nei loro gradi e qualità, indipendentemente dal rito, tutti i Massoni di potenze regolari per equivalenza di gradi.  

Supremo Capitulo do Rito Ecletico.jpg