BARONE DI DITFURTH

Barone di Ditfurth ( Franz Dietrich Von Ditfurth VII : 1 maggio 1738, Dankersen, Minden, Germania - 30 marzo 1813, Wetzlar, Germania)  era un avvocato progressista, scrittore, filosofo e massone. Figlio di Friedrich Ludwig von Ditfurth III e Lucie Katharina Auguste von Ditfurth. Ha contratto le prime nozze con Dorothea Konradine von Ditfurth e le seconde nozze con Johanna Marie von Ditfurth. Si fece strada nelle scienze sociali e giuridiche, fondando nel 1762 uno studio legale, Wolfenbüttel, e nel 1773 fu nominato consigliere della Camera di commercio del Reich a Wetzlar. Seguì anche una brillante carriera legale e amministrativa come consigliere nel Cancelleria Wolfenbüttel.  Fu iniziato alla vera arte, forse nel  Rito di stretta osservanza , introdotto nel 1761 in Germania, da  Il barone Karl Gotthelf von Hund . Questo rito si basava sul presupposto che gli ex Cavalieri Templari non furono distrutti ma continuarono ad esistere segretamente in Scozia e, in aggiunta alle corporazioni dei Massoni, fondarono la Massoneria.  Barone di Ditfurth fu Gran Maestro Provinciale della Stretta Osservanza nel 1776. Eletto Venerabile Maestro di Loggia "Braunschweig" (Rigida Osservanza: 1776) e "Joseph dos Três Globos" (GL dos Três Globos: 1777) a Wetzlar. Con la morte del Barone de Hund, lasciò la Stretta Osservanza e iniziò a dedicarsi alla compilazione di un nuovo rito per i Massoni tedeschi, chiamato Rito Eclettico o Massoneria Eclettica (1776-1779, 1780-1783).

60d7d5ad958857097ff7e560-large_edited.jpg